Innanzi tutto, cosa è precisamente una Chatroulette?

Chatroulette non è altro che un sito web (nella maggior parte dei casi semplice graficamente)che permette di effettuare delle conversazioni via webcam tra estranei. Chi visita il sito può iniziare può comunicare con ultro visitatore, scelto casualmente dall'applicazione. Ovviamente, si può abbandonare la chat corrente in qualsiasi momento.

Cosa ha di nuovo questa "chatroulette" che le vecchie chat non hanno?

E' anonima, è una chat senza l'obbligo di registrazione ed è random.

Esatto basta questo a rendere un semplicissimo sito web, con una semplice applicazione in flash, uno dei fenomeni dell'anno. Si parla di 2 milioni di visitatori al giorno (cifre un pò gonfie secondo me...).

Vi chiedete chi ha inventato la chatroulette?

Ovvio, il solito ragazzino diciassettenne sfigato.

Apro una parentesi da "alert": Ma cos'è che sta succedendo, se hai più di 30 anni sei tagliato fuori? Perchè non si sente mai parlare di 30enni che realizzano il sito web del secolo? Napster, Facebook, Google tutti realizzati da ragazzini... Ok, fossi in un forum mi direbbero sei "off topic"! Comunque non finisce qua, scriverò un articolo sulla crisi innovativa di 1/4 d'età!

Dicevamo, solito ragazzino di 17 anni, Russo, di nome Andrey Ternovskiy. Pare che al tizio sia venuta l'intuizione mentre stava su skype con i suoi amici - mi chiedo di cosa si parla tra diciassettenni in Russia! - Il nome, "Chatroulette", deriva invece dal film il Cacciatore di Robert DeNiro, ricordate? la famosa scena della roulette russa.

E Omegle?

Dopo il successo della chatroulette, un giovane Canadese di nome Leif K-Brooks (per gli amici, K-Pax, :-) scherzo!) ha avuto la brillante idea di trasformare la sua "anonima"-in  tutti i sensi- applicazione di chat testuale random, in chat video/testo random. Quanti anni ha il giovane Leif? 17. Di nuovo, un altro, ragazzino. Uff..

Il successo è stato immediato. Si perchè a quanto pare dopo il boom di chatroulette.com, vi è stata un fase di manutenzione per il su citato dominio. Ovviamente crescendo a dismisura il numero degli utenti, la cosa più ovvia da fare era migliorare il servizio ed evitare qualsiasi rischio di crash o rallentamenti vari. In questo periodo Chatroulette.com venne messo off-line, e ad approfittarne fu proprio Omegle.com. Già la gente scalpitava, e non trovando Chatroulette.com attiva, si rivolgeva ad un'alternativa, quale meglio di Omegle?

Ovviamente, i più furbi non si son fatti mancare la realizzazione di cloni ad-hoc.

Ecco, allora, un elenco delle migliori Chatroulette divise per nazione di appartenenza:

Commenti


capitano38

  • Postato 3 anni fa
vorei provarlo